IT / EN...

L’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico (AEEG) ha pubblicato una nuova delibera che andrà in vigore il 1 gennaio 2016 e regolamenta l’ambito dei consumi di energia reattiva e relative penali.

Le penali per clienti con potenza impegnata > 16,5 kW verranno applicate in fascia F1 e F2 se il cosφ medio mensile sarà inferiore a 0,95, non più 0,90 come ora.

Nelle bollette dell’energia viene contabilizzata l’energia reattiva. Secondo la delibera attualmente in vigore l’energia reattiva gratuita è il 50% di quella attiva (questo equivale a cosφ 0,9). Oltre tale valore viene contabilizzata a penale. Dal primo gennaio 2016 la soglia di gratuità viene abbassata al 33% (cosφ 0,95).

Al momento l’AEEG non ha ancora comunicato i coefficienti economici validi dal 1 gennaio 2016 poiché saranno definiti anno per anno in funzione dei costi del mix energetico e sulla base dei calcoli del valore delle perdite Joule sulla rete.

2 aprile 2015